COME ELIMINARE LE RUGHE DEL VISO


Le rughe sono quei segni, più o meno marcati, che compaiono specialmente sul volto sia per gli atteggiamenti espressivi, quindi per via della contrazione dei muscoli facciali, sia a seguito del rilassamento naturale della pelle dovuto all'età.

 Le rughe del viso, tuttavia, rappresentano, sia per gli uomini che per le donne, un “problema” da risolvere o, quantomeno, attenuare. In questo articolo esamineremo le caratteristiche delle rughe, le differenze ed i metodi (naturali o estetici), con cui eliminarle.

Prima, però, vediamo insieme cosa sono e perché compaiono.


Cosa sono esattamente le rughe del viso?


Le rughe possono essere definite come quei solchi della pelle che compaiono a seguito del naturale movimento muscolare di viso e corpo. Sono diverse per ognuno di noi, tanto che, di solito, donano al volto espressività e personalità. Però, con l'avanzare dell'età e con il rilassamento cellulare, divengono più numerose e marcate, causando un aspetto invecchiato e spento.





Pertanto esse fanno parte, purtroppo, del normale processo di invecchiamento cutaneo che prima o poi tocca a tutti, considerando che la pelle è un po' come un elastico che si tende, mediante i movimenti muscolari, grazie alla presenza di sostanze come il collagene e l'elastina. Queste due sostanze, con l’avanzare dell’età, vengono prodotte dall'organismo sempre in minor quantità, causando minore elasticità e più secchezza dell'epidermide, pertanto, proprio come avviene con un elastico datato, la pelle una volta tesa, non riesce più a tornare alla forma originaria.


Perché si formano le rughe del viso?


Le rughe del viso vengono distinte in rughe glifiche, grinze, rughe lineari e naso-geniene. Le rughe glifiche sono dei veri e propri solchi sulla cute, le grinze sono delle rughe formate in modo temporaneo (ad esempio i segni lasciati dal cuscino quando si dorme), le lineari derivano invece dalle espressioni del viso (le classiche rughe d’espressione) e sono concentrate soprattutto sui lati degli occhi, sulle labbra e sulla fronte. Infine quelle naso-geniene sono delle rughe profonde che si formano ai lati del naso e della bocca, e spesso sono presenti sin dalla nascita anche se, con l'età, tendono ad essere più marcate e frastagliate.


La causa primaria della formazione delle rughe è, naturalmente l’inevitabile invecchiamento cutaneo dovuto all'età, a fattori di stress ed a cattive abitudini di vita, che, di conseguenza, portano la pelle ad essere via via sempre meno idratata ed elastica, facilitando la formazione, appunto, delle rughe. Già verso i 30 anni la pelle tende a rilassarsi e potrebbero formarsi anche le prime rughe ai lati della bocca, sulla fronte e sotto le palpebre.


 Una bella pelle sta nei geni, tuttavia il fattore ereditario conta solo per il 20% sull'effetto dell'invecchiamento. Questo si intensifica dopo circa i trent'anni di età, quando il livello delle proteine nella pelle decresce anno dopo anno perdendo circa l'un per cento all'anno. 


Ecco perché è consigliato cominciare presto ad usare delle creme idratanti che mantengano più a lungo la pelle elastica e luminosa.

Anche altre concause, però, possono accentuare la marcatura e la formazione delle rughe. Tra queste si possono annoverare l'azione dei raggi UV, il fumo, l'alcool, infiammazioni cutanee e cause genetiche. Vediamole nel dettaglio.


I raggi solari: il sole è spesso accusato di essere alla base della formazione delle rughe, ma in realtà il vero problema riguarda i radicali liberi che vengono prodotti durante l'esposizione ai raggi UV. Attenzione anche ai raggi solari artificiali, e cioè quelli relativi a lettini abbronzanti ed affini, che sfruttano delle lampade a raggi ultravioletti e che possono favorire la formazione delle rughe. 




Per cui: va bene desiderare essere abbronzati tutto l’anno, ma è giusto farlo con moderazione e soprattutto protezione!


Usare delle creme o delle lozioni apposite ed adatte al proprio tipo di pelle, è la scelta migliore al fine di evitare un invecchiamento precoce cutaneo e per mantenere la pelle del viso e del corpo sana e protetta dai raggi ultravioletti.


Abuso di fumo ed alcool: L'eccesso di alcool, ma soprattutto il fumo di sigaretta, provoca la dispersione di radicali liberi ed è per questo che la pelle perde colorito, tono ed elasticità. Inoltre fumando si contraggono alcuni muscoli del viso: quelli intorno alla bocca per trattenere la sigaretta, quelli delle guance per aspirare il fumo, e quelli intorno agli occhi per difendersi dal fumo. 


Queste contrazioni, se si ha l’abitudine di tenere la sigaretta in un lato delle labbra, possono avvenire da una sola parte del volto, e quindi anche le rughe appaiono asimmetriche. Per via, inoltre, della costrizione dei vasi sanguigni ad opera della nicotina, la pelle di chi fuma appare sempre un po’ pallida, spenta.


Oltre ciò, parte della nicotina si deposita nel derma contribuendo a dare un colore grigiastro alla pelle, suscitando quindi l’impressione di cattiva salute. Smettere di bere alcolici e fumare, o perlomeno limitarne l'uso, aiuta perciò a limitare l’invecchiamento cutaneo e pertanto anche della formazione delle rughe in generale.


Infiammazioni cutanee: le infiammazioni croniche della pelle, sono anch'esse una causa di invecchiamento cellulare ed una delle cause dei segni visibili dell'età. I danni derivati dai radicali liberi possono causare l'infiammazione, che può diventare cronica, e pertanto è possibile affermare che i danni dei radicali liberi e l'infiammazione cronica sono correlati tra loro. 


Se si soffre di problemi di pelle, come infiammazioni, pelle sensibile, acne, vitiligini o couperose, quindi, è bene trattarli da subito con creme e trattamenti appositi indicati da un bravo dermatologo.


Fattori genetici: Il DNA è sempre alla base delle caratteristiche personali di ogni individuo, pertanto è possibile che, in alcune persone, rughe, segni espressivi e problemi epidermici, siano correlati a fattori di origine genetica. In questi casi è importante essere sempre ben idratati, ed avere cura delle propria pelle con creme apposite, al fine di mantenerne l'elasticità ed il tono, nelle migliori condizioni possibili.


Alimentazione scorretta: anche un'alimentazione non corretta può essere un fattore determinante delle rughe precoci sul viso. Privarsi di alimenti importanti come frutta e verdura, ad esempio, può portare ad un impoverimento cellulare che, a lungo termine provoca secchezza, colorito spento e mancanza di elasticità ed idratazione della pelle, causando l'invecchiamento prematuro della stessa. 


La pelle secca e la mancanza di vitamine e minerali essenziali infatti, può comportare, oltre al problema della pelle non idratata correttamente, anche la marcatura e la comparsa delle rughe del viso, pertanto chi è predisposto ad avere la pelle secca del viso deve fare attenzione a scegliere i prodotti giusti per riportare la pelle al giusto grado di ph e umidità, e quindi di idratazione e nutrimento.


Come eliminare le rughe del viso?


Le rughe non devono essere vissute come un problema insormontabile, ed avere una pelle bella e liscia come una pesca è possibile anche solo con alcuni piccoli accorgimenti. Ad esempio è importante massaggiare il viso, una volta al giorno, con sollevamenti della cute e leggere pressioni. 


Questa abitudine può aiutare ad attenuare le rughe tenendo presente che i movimenti del massaggio devono essere delicati, circolari, partendo dai lati del naso, a raggiera, verso l'esterno. Anche farsi le “boccacce” davanti allo specchio, è una sana e divertente ginnastica facciale che aiuta a prevenire o attenuare le rughe ed a dare maggiore tonicità alla pelle del viso.


E' anche importante avere cura della propria pelle detergendola in maniera corretta ed adeguata. Quindi è consigliabile usare dei detergenti poco schiumogeni, al fine non alterare il film idrolipidico prodotto naturalmente dall'epidermide al fine di mantenerla elastica, e non ridurre l'effetto barriera che questo attua.


Ogni sera, dopo le normali operazioni di abluzione, puoi provare a passare un cubetto di ghiaccio su viso e collo per circa un minuto. 


La vasocostrizione prodotta dal freddo e la successiva vasodilatazione reattiva, favoriranno l'ossigenazione ed il metabolismo cellulare, aiutando a dare una sferzata di luminosità alla tua pelle. Puoi farlo anche al mattino, poiché questa abitudine aiuta anche a combattere i segni della stanchezza, i quali, si sa, contribuiscono a marcare i segni del volto, dando un aspetto più spento ed invecchiato.




Usa creme idratanti apposite, adatte al tuo tipo di pelle. Usale spesso, avendo cura di passarle sul viso, sulla fronte e sul collo, senza omettere il decolletè. Applica la crema con movimenti delicati e circolari, in modo da farti un piccolo massaggio rassodante che permetterà alla crema di penetrare più a fondo e di non lasciare la pelle unta e lucida. 

 


Evita anche prolungate esposizioni a fonti di calore, perché la vasodilatazione eccessiva e prolungata indebolisce i vasi sanguigni e compromette sia il nutrimento che l'ossigenazione dei tessuti epidermici.


Proteggiti dai raggi ultravioletti, usando delle creme a schermo protettivo adatte al tuo fototipo. La secchezza delle pelle dovuta al sole, infatti, contribuisce alla formazione di macchie e rughe, accentuando i segni naturali d'espressione e dando alla tua pelle un'aria più invecchiata. 


Questo non significa che tu debba rinunciare all'abbronzatura, anzi, ma fallo con cautela evitando anche di esporti al sole durante le ore più calde del giorno. Quando lo fai, comunque, ricordati di idratarti molto e di non far mancare al tuo organismo il giusto apporto di sali minerali, nutrimento primario della pelle.


 Utilizza anche una crema idratante doposole, che ti aiuterà ad avere una pelle naturalmente bella e luminosa.


Assumi quotidianamente del lievito di birra, perché aiuta ad avere una pelle bella e curata, libera da inestetismi cutanei e ben nutrita. Inoltre il lievito di birra ha un'azione fortificante anche sui capelli, il ché ti permetterà di avere un aspetto sano e curato nella sua totalità.


Le creme antirughe


Trattare le rughe significa principalmente iniziare a rallentare la formazione delle rughe, intervenendo ad esempio con l’utilizzo di prodotti specifici antirughe che aiutano a contrastare la progressiva perdita di collagene e pertanto di elasticità della pelle. 


E' importante coaudivare l'azione delle creme anche con uno stile di vita sano che associ dieta e sport, evitare di fumare, evitare lo stress e non esporsi eccessivamente ai raggi solari.


Esistono comunque in commercio molti cosmetici che possono aiutare a contrastare ed eliminare le rughe del viso, come ad esempio creme a base di retinolo (vitamina A) che è un valido esempio di efficacia antirughe e che può essere assunto anche sotto forma alimentare mangiando alimenti ricchi di vitamina A.


Eccoti però qualche ricetta per efficaci e pratiche creme antirughe da fare in casa:


Crema al miele - Sapevi che il miele è un ottimo trattamento anti età anche per la pelle? Versa il miele, possibilmente biologico, in un barattolo di vetro e fallo riscaldare per un paio di minuti a bagnomaria.


A questo punto passati un sottile strato di miele su viso e collo e lascia che agisca per 25 – 30 minuti. Risciacqua con dell'acqua tiepida ed in seguito massaggiati il viso con acqua fredda facendo piccoli movimenti circolari. Se preferisci, puoi usare anche un cubetto di ghiaccio.


Crema antirughe al burro di Karitè - procurati in erboristeria o in farmacia 50 gr di burro di Karitè, 40 gr di olio di Jojoba e 10 gr di olio extravergine di oliva (che sicuramente avrai già in casa). A questo punto sciogli a bagnomaria il burro di Karitè. Una volta ottenuta una crema densa, aggiungi l’olio di jojoba e fallo amalgamare, poi incorpora nella mistura anche l’olio extravergine di oliva e mescola il tutto energicamente, in maniera tale che i tre elementi si mischino tra loro. Trasferisci poi il composto in un contenitore pulito e metti il tutto in frigorifero per 4 ore. Dopodiché la crema sarà pronta per l'utilizzo, applicala mattina e sera sulla pelle pulita.


Crema agli oli essenziali– per questa efficacissima crema antirughe, che ammorbidisce e leviga la pelle, ti servono: 20 gr di cera naturale di api, 10 ml di olio base alle mandorle dolci, 10 ml di olio di germe di grano, 1 goccia di olio essenziale di geranio, 2 gocce di olio di bergamotto, 1 goccia di olio di cipresso. Fai attenzione a rispettare le dosi, perché gli oli essenziali sono molto concentrati e, se usati in eccesso, o puri sulla pelle, possono causare irritazioni.


Ora, sciogli la cera d'api a bagnomaria, poi unisci tutti gli altri ingredienti uno alla volta e mescolando bene fino a farli amalgamare. Lascia raffreddare ilo composto e poi versalo in un contenitore pulito e disinfettato. Tienilo lontano da luce e calore. Applica la tua crema sulla pelle ben detersa, ogni mattina e sera. Usala entro un mese perché scade presto.


Miele ed uovo contro le zampe di gallina – ti servono: 1 albume d'uovo, 1 cucchiaio di miele scuro, meglio se biologico, 1/cucchiaino di arancia spremuta fresca, 2 cucchiai di polvere di alghe (la trovi in erboristeria, è molto economica). Mescola tutti gli ingredienti con attenzione, fino ad ottenere un impasto cremoso, poi applicatelo sulla pelle pulita di viso e collo. Lascia agire un quarto d'ora e poi risciacqua con acqua fresca. La tua pelle sarà bellissima e le rughe, se insisti con il trattamento almeno una volta a settimana, si attenueranno visibilmente.


Trattamenti estetici contro le rughe


Se proprio non vuoi fare a meno della professionalità di un centro estetico qualificato, per combattere i segni del tempo, ecco una lista di trattamenti efficaci che potresti fare per eliminare le rughe del viso.


Laser: i trattamenti laser regalano un vero e proprio lifting alla pelle attraverso gli effetti del laserlift che possono essere effettuati tramite CO2 (laser che si avvale di una sorgente gassosa ad anidride carbonica) o Erbium (mediante il quale viene emessa una radiazione con elevata capacità di assorbimento nell’acqua).


Entrambe le tecniche cancellano le rughe d’espressione e le rughe a zampa di gallina, le cicatrici da acne e le macchie lasciate dagli inestetismi cutanei.


Il laser vaporizza in modo omogeneo gli strati dell’epidermide e permette di far eseguire al/alla professionista una dermoabrasione selettiva e precisa che si può effettuare anche sulle pelli più sensibili senza fastidiose conseguenze. 


Al termine del trattamento la pelle sarà leggermente arrossata, tuttavia, applicando una crema apposita ed evitando il trucco per qualche ora, il viso apparirà giovane e fresco. A seconda della severità delle rughe o delle macchie, il trattamento può essere eseguito una sola volta o ciclicamente per poche sedute.


Acido ialuronico: L’acido ialuronico è un efficacissimo stratagemma per attenuare le rughe del viso che si formano particolarmente nella zona inferiore del volto. Può essere usato sia tramite iniezione sia come cosmetico quando ne è l’ingrediente leader, e l’effetto dell’acido è quello di andare a riempire in modo immediato le rughe.


Le infiltrazioni di acido ialuronico vengono di norma utilizzate proprio per ricreare il volume perso con l'età che comporta una sorta di “svuotamento” dela pelle e lievi depressioni cutanee, inoltre risulta essere un ottimo trattamento per quanto riguarda le rughe periorali, quelle naso-geniene e le rughe a zampe di gallina.
L’effetto di riempimento dell’acido ialuronico è soggettivo, ma in linea di massima dopo 3 mesi serve fare un trattamento di ritocco e gli effetti finiscono dopo circa 8 mesi dalla prima applicazione.


Botulino: Il botulino è usato in chirurgia estetica in quanto questa tossina derivante dal batterio del Clostridium Botulinum è in grado di bloccare l’impulso nervoso, paralizzando la parte trattata. Per questa ragione, il botulino è ampiamente usato per eliminare le rughe a zampa di gallina e le rughe di espressione.




Il botox viene trattato a livello ambulatoriale, senza ricovero né anestesia, e viene iniettato da un medico esperto, con moderate quantità di siero all’interno dei muscoli interessati. E' un trattamento delicato, da eseguire solo presso centri medici specializzati perché comporta seri rischi, se praticato in maniera non adeguata.
I risultati sono soggettivi anche con il botulino ma solitamente durano per 4 o 5 mesi prima di scomparire del tutto e ripetere l'applicazione.


Alimenti per eliminare le rughe


Oltre a creme, ginnastica facciale e trattamenti estetici vari, comunque, è stato scoperto che esistono alcuni alimenti in grado di agire efficacemente contro le rughe sia all'esterno che all'interno. Vediamoli insieme:


Uova: Monta un albume in una ciotola aiutandoti con il mixer da cucina. Massaggia il composto sulla pelle e lascialo agire per 15 minuti circa. Risciacqua con dell'acqua tiepido/fresca. La chiara dell'uovo, infatti, contiene le vitamine E e B, importanti per il nutrimento della pelle e per combattere i radicali liberi. 


Inoltre agiscono contro il deterioramento delle membrane cellulari epidermiche e svolgono un'efficace azione protettiva per i raggi UV. Anche mangiare le uova aiuta ad avere maggiore apporto di queste vitamine e di calcio, importante per la salute di ossa, capelli e pelle.


Olio d'oliva: le proprietà dell'olio d'oliva, si sa, sono molteplici. L'olio, infatti, agisce naturalmente contro i radicali liberi, ammorbidisce e lenisce la pelle rendendola idratata e luminosa, e aiuta a mantenere lo strato protettivo sebaceo prodotto dal derma stesso. 


Applica qualche goccia d'olio sulla pelle prima di andare a dormire, tampona con un panno asciutto e morbido e lascia agire tutta la notte, per una pelle perfetta. Usa l'olio d'oliva sui tuoi cibi prevalentemente a freddo, perché mantiene le sue proprietà nutritive, non ingrassa e favorisce il mantenimento cellulare di pelle e capelli, aiutando a contrastare le rughe dall'interno.


Fragole: le fragole, a differenza di quanto si dice popolarmente, non sono nemiche della pelle, anzi, favoriscono il suo ringiovanimento cellulare e la mantengono morbida e vellutata. Infatti sono ricche in vitamine A e D, combattono la secchezza epidermica e sono anche buone. Puoi applicarle sul viso in una maschera frullandole ed aggiungendo della glicerina, oppure mangiarle (senza esagerare, soprattutto con i condimenti), per avere un viso fresco e giovane.


Limone: il limone è un purificante ed un astringente naturale. La sua acidità quindi, contribuisce a tonificare la pelle, pulirla dalle scorie, e tenere lontano rughe, macchie e solchi evidenti. Taglia a metà un limone succoso, meglio se biologico, e massaggiane una parte sul viso, indulgendo su collo, fronte e naso. La sua acidità rende la pelle più luminosa ed allevia le rughe, oltre al fatto che schiarisce la pelle e le macchie dovute a sole ed all'età.



Ginnastica facciale per eliminare le rughe



la ginnastica facciale è l'antirughe più economico ed efficace per eccellenza. Sono sufficienti pochi minuti al giorno di questa salutare attività, al fine di ridurre le rughe del viso del 30% in poco tempo. Il viso è formato da ben 57 muscoli, che gli permettono di avere le caratteristiche espressioni che ci rendono così simili ed al contempo unici gli uni dagli altri.


Eppure, di questi muscoli, quotidianamente, ne usiamo ben pochi, così, con il passare del tempo, essi si rilassano e perdono elasticità, provocando la perdita di compattezza del grasso sottocutaneo. Per ritardare questo rilassamento, si possono effettuare dei veri e propri esercizi che aiutano anche la micro-circolazione. Gli esercizi vanno effettuati una volta al giorno, meglio se davanti allo specchio. Vediamo insieme come si fanno.


Guance: Metti gli indici agli angoli delle tue labbra tirando verso l'esterno e contemporaneamente opponi resistenza chiudendo la bocca come se volessi pronunciare la vocale 'O'. Ripeti l'esercizio per 10 volte ogni mattina.

Dopo aver chiuso la mano a pugno, massaggia le guance con le nocche partendo dallo zigomo ed arrivando al mento. Effettua quindi lo stesso movimento in senso contrario. Ripetilo per 10 volte.


Per gli occhi: Poggiati gli indici sulle sopracciglia premendo verso il basso mentre tenti, per contrastare il movimento, di alzarle. Ripeti l'esercizio 10 volte e poi termina mantenendo la tensione per circa 30 secondi.

Contrai i muscoli delle sopracciglia come se fossi arrabbiato, poi spalancate gli occhi come quando ti meravigli di qualcosa. Alterna questa sequenza per 10 volte.

Poggia di nuovo le tue dita sulle sopracciglia ed i pollici sugli zigomi parallelamente alla punta del naso. Muovi le tue mani verso le orecchie e poi torna nella posizione iniziale. Ripeti questo esercizio 10 volte.

Per mento e collo: Butta indietro la testa, tendendo i muscoli del collo ed il mento, e ritorna poi in posizione iniziale. Ripeti 10 volte. Inclina quindi la testa a destra e a sinistra e ripeti l'alternanza per 10 volte. Poggia i polpastrelli sul mento e premi delicatamente fino ad arrivare alle orecchie e viceversa. Ripeti per le solite 10 volte.



Hai trovato utili queste informazioni su come eliminare le rughe dal viso? Allora troverai senz' altro interessanti altri articoli. Ti basta guardare i titoli sulla barra di sinistra. Grazie


copyright foto: freedigitalphotos.net